Trascorriamo il secondo giorno in questa meravigliosa terra Belga a Brugge, o Bruges in francese, che è una delle città più belle del Belgio e il centro più grande e famoso delle Fiandre Occidentali!

IMG_5162 IMG_5154

La sua Vicinanza a Bruxelles la rende facilissima da raggiungere in treno ed infatti questa cittadina medievale è sempre gremita di turisti, soprattutto nel fine settimana! Brugge è conosciuta con il nomignolo di “Venezia del Nord”, ma plachiamo subito gli animi dicendo che le “Venezie Nordiche” sono numerose! Solitamente qualsiasi bella città con architetture antiche, ponticelli e canali viene associata alla nostra inimitabile Venezia. 

IMG_5153

IMG_5163 IMG_5164 IMG_5161 IMG_5157 IMG_5151 IMG_5126 IMG_5128 IMG_5129

Un’intera giornata è più che sufficiente per visitare Brugge e allora non perdiamo tempo! Senza ombra di dubbio il Markt è una delle piazze più belle al mondo, considerata l’antica piazza del mercato della cittadina ospita un gruppo di coloratissime case dalle guglie appuntite, che un tempo ospitavano le corporazioni!

IMG_5149 IMG_5152 IMG_5144

IMG_4762IMG_5146

Domina su tutta questa antichissima piazza l’austera figura del Belfort, la torre campana del XIII secolo, alta ben 83 metri. Prima di arrivare al suo punto di osservazione per godere di una vista mozzafiato, bisogna farsi ben 366 scalini a piedi, buona parte dei quali sono disposti su una scala a chiocciola, ed è quindi necessario cercare di appiattirsi il più possibile sulle pareti laterali in modo da lasciare lo spazio a coloro che vanno nella direzione opposta…Un salita davvero ardua ve lo posso assicurare!

IMG_5140

Prima di arrivare in cima al campanile, potrete anche osservare un impressionante meccanismo di orologeria, ovvero un enorme carillon con 47 campane azionato manualmente! Se siete curiosi di vederlo in azione..non preoccupatevi, si trova a sole poche decine di gradini sotto il tetto! 

IMG_5137 IMG_5133

IMG_5138 IMG_5139

Qualche curiosità? Per gli amanti dei dolci come me, a Brugge potrete farvi delle grandi scorpacciate di Waffles! Qui come anche in altre città belghe, ogni ristorante, caffè o chiosco li offre in squisite innumerevoli varianti!

IMG_5132IMG_5131

Per i più religiosi invece, una leggenda vuole che all’interno della Basilica del Santo Sangue sia conservato un brandello del panno utilizzato da Giuseppe d’Arimatea per asciugare, dopo la crocifissione, il sangue di Gesù!