Come promesso all’alba di questa mattina la sveglia ci ha dato il suo bel buongiorno alle 6 in punto! La voglia di visitare Calò des Morts vince ampiamente il nostro sonno e così, senza nemmeno fare colazione, saliamo sul nostro scooter ancora bagnato dalla umida nottata e a tutto gas rifacciamo il percorso di ieri mattina.

IMG_7606

IMG_7618

IMG_7619

IMG_7620

Ancora il sole non è sorto, ma si intravedono le prime luci. In giro non c’è nessuno e io e Ludo ci sentiamo le padrone dell’Isola completamente deserta! Arriviamo finalmente alla caletta dei morti e questa volta finalmente non c’è davvero nessuno, anche se dopo solo un quarto d’ora iniziano ad arrivare i primi guerrieri del mattino, pronti con i loro asciugamani ad occupare il posto che si terranno stretti per tutta la giornata!

IMG_7913

Personalmente penso che la caletta valga il sacrificio di essere vista a quest’ora, poiché quando si riempie di gente perde completamente tutto il suo fascino. Le persone sono ammassate le une sulle altre e diventa, almeno per me, impossibile stare! L’acqua di Formentera è davvero caraibica ovunque, una volta vista potete dunque spostarvi altrove e stare senz’altro più comodi!

IMG_7902

IMG_7911

IMG_7912

IMG_7914

Dopo un’altra bella giornata in queste meravigliose spiagge, io e la mia inseparabile compagna di avventura raggiungiamo due altri nostri amici, Samuel e Alessio, al Pilar de la Mola! 

IMG_7901

Questo è l’ultimo paese dell’isola, sulla parte più alta di Formentera. In effetti, El Pilar de la Mola sembra separato dal resto dell’isola tanto che i residenti qui sono chiamati ‘molers’, mentre gli altri abitanti dell’isola sono ‘formenterens’! Prima della costruzione della strada che collega tutta l’isola, era infatti scomodo e difficile raggiungere La Mola e tutt’oggi permane una sensazione di isolamento! 

La Mola è un posto rurale, dove si trovano bei vigneti e fattorie. Tutto il villaggio ruota attorno alla strada principale, dove si trovano ristoranti, banche, la chiesa locale e ovviamente, la piazza del mercato! Questa strada porta al faro, meritevole di essere visitato per le bellissime vedute dalla scogliera! Inoltre dovete assolutamente sapere che da maggio ad ottobre ogni mercoledì e domenica al pomeriggio è aperta la Fira Artesanal de la Mola, ovvero il variopinto e coinvolgente mercatino “hippy” di Formentera! 

IMG_8101

IMG_8102

In realtà, si tratta di semplici bancarelle dove veri e propri artigiani dell’isola espongono le loro creazioni! Io ad esempio ho comprato alla bancarella di Edù un bellissimo bracciale fatto a mano! La leggenda inoltre racconta che l’ultimo hippy autentico rimasto sia il mitico Eric, che accompagna magistralmente con la sua chitarra gli acquisti dei visitatori! 

IMG_8103 IMG_8105 IMG_8426 IMG_8106