A certain person named Karl Kraus said “Before having to endure life, we should be drugged” and perhaps he was right. In reality however we endure life since our birth or rather we do not even choose to be born! We are not able to choose our body, our family, our relatives and sometimes even friends, not mentioning love. In most cases we do not even choose the job, either in this period, and even if we are graduated our original choice is affected by current events and then it turned out that our jobs are not the ones we expected to. Surely we suffer the unfair treatment that others take the liberty to act against us, sometimes even by those whom we’d never expected. Do not we suffer continually the hated prejudice or maybe the judgment from others that we don’t think twice on treating others in the same ways? Then we suffer the exaggerated taxes that our government forces us to pay when it would be “someone else” who should pay out of its pocket for having reduced Italy to a corrupted country without a future. As well we do not choose even to die, it can happen any time and especially without notice it. At this point, since we cannot already choose many basic things in our lives, it is clear that we can not even drugged all and let us cry on, perhaps it is better to choose those things that we have left to do by following our heart (and maybe even using our head). Because at the end what really counts in life is not the fact of disappointing the expectations that others make on us, but what it’s really important is never disappoint ourselves! This is the only way we will live without regrets. Although that reality is always to find the positive side in everything, even if this can be very tough. For this reason I want to do a wish to all who is reading my blog: GET ON RIDE YOUR LIFE, hold on it and make it the most Ambitious, Curious and Smiling as possible so that the few choices are given to us can become more and more! Risk and hazard to achieve NOW what really makes you happy because in this society everything is sent back “tomorrow”, we always think starting tomorrow, tomorrow and tomorrow when we should start TODAY!

Diceva un certo Karl Kraus “Prima di dover subire la vita, bisognerebbe farsi narcotizzare” e forse non aveva neanche tutti i torti. In realtà però subiamo la vita fin dalla nascita, anzi a dirla proprio tutta non scegliamo neppure di nascere! Non ci scegliamo il nostro corpo, la nostra famiglia, i nostri parenti e a volte neanche gli amici, per non parlare dell’amore. Nella maggior parte dei casi non ci scegliamo neanche il lavoro, a maggior ragione di questi tempi, anche se laureati la nostra scelta iniziale viene pilotata dagli eventi presenti e quindi finiamo per trovarci un posto di lavoro che non avremmo mai voluto occupare. Di certo subiamo il trattamento ingiusto che si permettono di avere certe persone nei nostri confronti, a volte anche da parte di quelli da cui non ce lo saremmo mai aspettato. Non subiamo forse continuamente il tanto odiato pregiudizio o giudizio dagli altri, che non vediamo però l’ora di far subire a chiunque ci si presenti davanti agli occhi? Subiamo poi senz’altro la marea di tasse che lo stato ci costringe a pagare quando sarebbe “qualcun altro” a dover pagare di tasca propria per aver ridotto l’Italia un paese così corrotto e senza futuro. In fin dei conti non scegliamo nemmeno come morire, può succedere da un momento all’altro e soprattutto senza preavviso. A questo punto, visto che già non possiamo sceglierci molte cose fondamentali della nostra vita, ma è evidente che non possiamo neanche narcotizzarci tutti e tantomeno piangerci addosso, forse è bene scegliere quelle cose che ci rimangono da fare seguendo il nostro cuore (e magari usando anche un po’ di testa). Perché alla fine di tutto, quello che realmente conta nella vita non è il fatto di non deludere le aspettative che gli altri si fanno su di noi, ma ciò che è davvero importante è non deludere mai noi stessi! Solo così non ci troveremo un giorno a dover convivere con dei grossi rimpianti. Nonostante quindi la dura realtà è sempre bene trovare e vedere il lato positivo in ogni cosa, anche se questo può essere molto faticoso. Proprio per questo motivo un augurio che voglio fare a tutti coloro che leggeranno il mio blog è: SALITE IN SELLA ALLA VOSTRA VITA, cavalcatela e rendetela il più Ambiziosa, Curiosa e Sorridente possibile affinché le poche scelte che ci vengono date possano diventare sempre di più! Rischiate e mettetevi in gioco ADESSO per realizzare quello che davvero vi rende felici perché in questa società tutto viene rimandato a “domani”, si pensa sempre di iniziare domani, domani e sempre domani, quando in realtà è OGGI che bisogna cominciare!